Home > Medici slot machine joseph cornell

Medici slot machine joseph cornell

Medici slot machine joseph cornell

Il ragazzo sogna ad occhi aperti. La macchinetta, come tutti i miti, ha delle componenti eterogenee. Devono esserci le ruote dentate, gli ingranaggi, altri bravi espedienti. Una slot machine di poesia con un jackpot di significati incommensurabili attivati dalla nostra fantasia. Il suo repertorio mistico si serve di tante immagini. Il principe svanisce e altri giovani nobili prendono il suo posto. Appare per un attimo Lauren Bacall. Alle tre di notte, la macchinetta di chewing gum sulla piattaforma deserta, con lo specchio appena strofinato, è la nuova icona sforna-miracoli della Santa Vergine.

The boy has the face of one lost in reverie who is about to press his forehead against a windowpane. He has no friends. In the subway there are panhandlers, small-time hustlers, drunks, sailors on leave, teen-aged whores loitering about. The air smells of frying oil, popcorn, and urine. The boy-prince studies the Latin classics and prepares himself for the affairs of the state. He is stubborn and cruel. He already has secret vices. At night he cries himself to sleep. Outside the street is lined with movie palaces showing film noirs. One is called Dark Mirror , another Asphalt Jungle.

In them, too, the faces are often in shadow. His picture is repeated in passport size on the machine. Outside the penny arcade blacks shine shoes, a blind man sells newspapers, young boys in tight jeans hold hands. Everythere there are vending machines and they all have mirrors. The mad woman goes around scribbling on them with her lipstick. The vending machine is a tattooed bride. Email obbligatorio L'indirizzo non verrà pubblicato.

Nome obbligatorio. Sito web. Notificami nuovi commenti via e-mail Notificami nuovi post via e-mail. Shortlink https: Navigazione Articolo precedente. Articolo successivo. Luoghi amici. Ricerca libera nel sito Ricerca per: Joseph Cornell , Medici Princess Christies portrait in the medici slot machine "Medici Slot Machine" is one of the first boxes Cornell fashioned in his basement workshop. It is housed in the Uffizi Gallery of Florence, Italy. In this one Cosimo is represented in his young years and, in the words of Giorgio Vasari. Medici Slot Machine , de Joseph Cornell: Page Le due metafore, del palinsesto e del magazzino, sembrano allora entrambe valide nel descrivere il lavoro sulla memoria che Cornell svolge infaticabilmente, ma quale delle due sarà allora più calzante?

Colombari e alveari Nel catalogo della mostra Deep Storage si legge:. Perhaps no project illustrates the tension between medieval and Renaissance models of thought more deeply than that of Joseph Cornell. We often view in his work the emblems of medieval thought beneath or behind a gridded surface. Il modello metaforico del magazzino conosce in epoca medievale una serie di declinazioni in diverse forme e immagini, ad esso più o meno correlate.

Joseph Cornell, Untitled Window Façade , Le cellae erano i nidi costruiti per gli animali domestici e per gli uccelli. Inoltre, fin dal latino classico, le colombaie erano chiamate cellae colombarum e cellae erano anche i compartimenti interni di un alveare. Una lunga tradizione collega le figure degli uccelli e delle api alla memoria. Le Dovecote sono scatole strutturate a nicchie, molto regolari, dipinte tendenzialmente di bianco, talvolta vuote, altre volte contenenti una serie di oggetti simili o uguali tra loro.

Per quanto la struttura e il titolo di queste opere abbiano varie origini, non è da escludere, e anzi, dalle considerazioni fatte, sembra molto probabile, che un ruolo fondamentale nella scelta di questi soggetti sia stato rivestito dal loro valore di metafore mnemoniche. The House on the Hill. Il caotico tesoro, naturalmente, è quello di tutte le sue endlessly unfolding experience si tratti di esperienze di vita vissuta, o soltanto letta, contemplata e immaginata cluttered in memory , sparpagliate nella memoria. The House on the Hill Malba House , Garden Center 44, un luogo in cui Cornell si reca per lavoro nel '44 ricorre nei diari come uno dei topoi condensatori di ricordi, attorno al quale egli crea una delle sue più corpose e ramificate extension , una vera constellation.

Cornell definisce questa casa un sanctuary , un celestial repository per il suo caotico tesoro. L'edificio viene descritto come una sentinella solitaria che si erge superstite e permette di contemplare, dal suo punto di osservazione, i contenuti sparsi della memoria. Una delle tematiche collegate alla Malba House che più spiccano nell e extension GC 44 è quella delle Floral Still Life , le nature morte floreali. Cornell infatti associa mentalmente alla House on the Hill la riproduzione di un dipinto di fiori fiammingo, appeso in una delle sue stanze. Impossibile non paragonare questo procedimento mentale che ricorre a un luogo e alle immagini ad esso associate per creare dei sistemi di interconnessioni tra ricordi, ai procedimenti della mnemotecnica classica.

A questi luoghi infatti è associata una serie di immagini che hanno la capacità di suscitare in Cornell delle forti emozioni, addirittura degli stati di grazia, sono cioè delle imagines agentes nel caso della Malba House , il dipinto fiammingo. Egli sistematizza questo fenomeno dandogli un carattere di stabilità che ne fa un processo non più naturale ma artificiale: Crea, insomma, un sistema di luoghi e di immagini alimentato ad emozione. Persino le regole sui loci che prescrivono i trattati classici di arte della memoria, come la Rhetorica Ad Herennium o l' Institutio Oratoria di Quintiliano, sembrano essere rispettati.

I loci in cui sistemare i ricordi, sotto forma di imagines agentes , per poterli ritrovare nel momento in cui se ne abbia bisogno, devono essere luminosi, ampi, possibilmente collocati in posizioni ben visibili, isolati. La casa sulla collina, che è uno dei loci cornelliani, sembra proprio rispondere anche a questi requisiti.

Scrigni, libri d'ore e studioli. La metafora del tesoro della memoria usata da Cornell nell'appunto di diario appena visto è di antica tradizione. Tra queste metafore dobbiamo inserire anche quella del thesaurus. In epoca medievale la parola thesaurus si riferiva sia al contenuto del forziere che al contenitore stesso.

Se inizialmente il thesaurus era il contenitore di una varietà di elementi eterogenei: Persino un oggetto utile al trasporto di oggetti preziosi come documenti e monete divenne una metafora della memoria e metafore dei ricordi i suoi contenuti: Se varie scatole sono concepite come macchine a gettone, molte altre sono invece dei veri propri scrigni come il Taglioni's Jewel Casket. Joseph Cornell, Taglioni's Jewel Casket , La ricercatezza cromatica di questi ultimi, unita al senso di preziosità accentuato dalla stessa presenza delle monete, ricorda le pagine dei manoscritti miniati dei codici medievali. In inglese le miniature presenti nei codici miniati sono chiamate illuminations.

Monete come metafore della memoria sui margini di una pagina del Libro d'ore di Caterina di Cleves , ca. Monete e gioielli dipinti oro, perle, rubini circondano le miniature a centro pagina e le parole del testo. Sono raffigurate api che portano il nettare agli alveari e producono miele, come dovrebbe fare un buon lettore che da varie letture estrae il meglio il florilegio da depositare in memoria per farne cultura.

Charles Simic, La slot machine de’ Medici – formavera

Joseph Cornell,. Medici Slot Machine, Costruzione con scatola, figure e oggetti,. 39,4x30,5x10,8 cm. New York, The Reis Family. Collection. Da notare le . Una delle "scatole" di Joseph Cornell esposte a Londra, Royal Academy Le quattro Medici Slot Machine, boxes in mostra, trasformano ritratti. Joseph Cornell (), Medici Princess | Christies portrait in the medici slot machine. "Medici Slot Machine" is one of the first boxes Cornell fashioned in . 3D Design: Joseph Cornell. Marisol Westberg · Found Art · Joseph Cornell ( American, ). Medici Slot-Machine: Object. Joseph Cornell, L'Egypte de Mlle Cléo de Mérode cours élémentaire d'histoire naturelle, Joseph Cornell, Medici Slot Machine, Un altro appiglio per . Tre poesie da Dime-Store Alchemy (), ispirate all'opera di Joseph Cornell. Traduzione di Todd Portnowitz. * * Senza titolo (Bébé Marie). New York, USA Joseph Cornell era un rabdomante di frammenti urbani. Un' altra, la famosa Medici boy, ha al centro una riproduzione del ritratto di un dipinto del Rinascimento inserito in un facsimile di slot machine.

Toplists